Lettera di Credito in Cina

Lettera di Credito in Cina

Lettera di Credito La lettera di credito è uno strumento di pagamento utilizzato spesso nell’ambito di operazioni di compravendita internazionale, in quanto offre un elevato livello di sicurezza sia per l’esportatore che per l’importatore. La lettera di ncredito è però uno strumento costoso, conveniente solo quando si tratta di pagamenti di importo superiore almeno a 20-30.000 euro. Inoltre, salvo che per grossi ordini, la lettera di credito non è accettata facilmente dai fornitori cinesi perché questi non si fidano molto dell’efficienza delle loro banche e temono di vedersi bloccare il pagamento, dopo che hanno già spedito la merce, per intoppi burocratici vari. Effettivamente il metodo di pagamento più utilizzato per il pagamento di merci importare dalla Cina è il trasferimento bancario. Utilizzando come metodo di pagamento la lettera di credito, non è necessario il pagamento di un acconto iniziale, in quanto il fornitore ha la garanzia di ottenere dalla banca emittente il pagamento del prezzo dietro presentazione di determinati documenti. La lettera di credito funziona in questo modo: il compratore-ordinante dà incarico alla propria banca (banca emittente)di effettuare un pagamento ad un terzo (venditore-beneficiario), dietro consegna da parte di quest’ultimo di determinati documenti, rappresentativi della merce acquistata dall’ordinante. La banca emette la lettera di credito, con la quale si impegna direttamente nei confronti del venditore-beneficiario a pagare la somma stabilita alla consegna dei documenti rappresentativi della merce indicati nell’incarico ricevuto dal cliente. L’impegno assunto dalla banca emittente nei confronti del venditore-beneficiario è un impegno irrevocabile e incondizionato. Infatti, quando il venditore consegna i documenti stabiliti la banca non può rifiutare il pagamento, potendo solo eccepire che i documenti consegnati sono incompleti o irregolari. Proprio nell’ irrevocabilità dell’ordine di pagamento sta la garanzia per le parti: per il venditore di ricevere il pagamento al momento della consegna della merce per la

Importare Giocattoli dalla Cina

Importare Giocattoli dalla Cina

Importare Giocattoli dalla Cina Importare Giocattoli dalla Cina Solo nel 2005 la Cina ha esportato giocattoli per US 15,8 miliardi dollari, che rappresenta oltre il 70 per cento del mercato globale del giocattolo. Fino a qualche tempo fa la Cina non aveva una buona reputazione per l’esportazione di giocattoli in quanto la qualità era decisamente scarsa, ma negli ultimi cinque anni molte multinazionali hanno investito grossi capitali nel settore e, come consseguenza, la qualità media delle fabbriche e dei giocattoli è aumentata significativamente. La maggior parte dei produttori cinesi hanno gli stabilimenti nella provincia di Guangdong, con oltre il 60 per cento della quota di produttori nel paese. Importare giocattoli dalla Cina: i giocattoli made-in-China sono sicuri? La qualità e sicurezza dei giocattoli importati dalla Cina è finita nel mirino delle autorità occidentali negli ultimi anni. Si dovrebbe sempre essere molti cauti quando si tratta l’acquisto di giocattoli. Dal 2007 nuove leggi sono srate emanate dal governo cinese per regolare la sicurezza dei giocattoli esportati. Tutti i produttori cinesi che esportano giocattoli devono richiedere una certificazione obbligatoria (CCC) dal CNCA. Tutti i giocattoli prodotti devono essere certificati da una delle tre agenzie di certificazione. I giocattoli non possono lasciare le fabbriche o essere posti in vendita senza avere il certificato CCC. Importare Giocattoli dalla Cina Nonostante questo, occorre sempre far effettuare oppurtuni controlli da agenzie di controllo qualità e laboratori accreditati in Cina prima ancora di procedere con la produzione. A seconda del Paese dove si desidera commercializzare i giocattoli occore essere sicuri che questi soddisfano gli standard di quel Paese. Importare Giocattoli dalla Cina : Costi-benefici Il motivo principale per cui oltre il 70 per cento dei giocattoli in commercio nel mondo proviene dalla Cina è il costo. Il costo dei materiali, manodopera e produzione di giocattoli in Cina

Importare Pneumatici dalla Cina

Importare Pneumatici dalla Cina

Importare Pneumatici dalla Cina Il fenomeno dell’importare pneumatici dalla Cina è cresciuto immensamente e tale crescita è in gran parte dovuta al rapida sviluppo del settore automobilistico, il che ha significato che le principali aziende automobilistiche internazionali hanno iniziato ad investire ingenti capitali in progetti in Cina. La crescita della produzione di automobili e dell’ esportazione naturalmente ha condotto ad un rapido sviluppo dell’industria del pneumatico. Solo nel 2005, la Cina ha esportato 318 milioni di pneumatici in tutto il mondo – con un incremento del 28,3% rispetto all’anno precedente. Da allora l’industria del pneumatico ha continuato a crescere. Tra le 75 migliori case di produzione di pneumatici al mondo, 18 hanno stabilimenti in Cina – pari al 24 per cento della produzione. Alcuni dei migliori produttori di pneumatici, con fabbriche in Cina, sono: Bridgestone, Goodyear, Michelin e Yokohama. Michelin da sola rappresenta il 30 per cento delle esportazioni di sostituzione di pneumatici del mondo. Tipi di Pneumatici da importare dalla Cina La Cina può attualmente produrre oltre 2000 tipi di varietà di pneumatici nelle categorie principali – pneumatici per berline, pesanti, pneumatici agricoli, pneumatici per veicoli industriali. Importare Pneumatici dalla Cina – i pro e i contro dell’ importazione di pneumatici dalla Cina Ci sono pro e contro per importare pneumatici dalla Cina – anche se in generale i benefici superano gli svantaggi. Negli ultimi dieci anni, la qualità dei pneumatici cinesi è aumentata considerevolmente. In precedenza ci sono stati problemi per quanto riguarda la sicurezza e la qualità dei pneumatici prodotti in Cina, ma al giorno d’oggi le fabbriche implementano metodi di produzione molto più avanzati e conoscono molto bene i diversi standard dei diversi paesi. In ogni caso, quando si sta considerando di importare pneumatici dalla Cina è bene considerare il costo, peraltro modesto, di far ispezionare